Carlalberto

Guglielminotti

Presidente Esecutivo

Carlalberto Guglielminotti è Amministratore Delegato e Direttore Generale di Engie EPS (EPS:EN) dal 2013, ha guidato il collocamento in borsa a Parigi della società, e ha raccolto oltre €130 milioni tra capitale di rischio e di debito. Ha trasformato Engie EPS da una start-up tecnologica ad un leader globale nell’accumulo d’energia – con oltre 700MWh in sviluppo in tutto il mondo, e nelle soluzioni per la mobilità elettrica – con la distribuzione di 50,000 stazioni di ricarica per i veicoli elettrici in tutta Europa, raggiungendo un market cap di oltre €250 milioni nel 2021.

Carlalberto Guglielminotti è stato riconosciuto Young Global Leader 2020 dal World Economic Forum per i suoi successi nel settore industriale e il suo impegno nel promuovere cambiamenti positivi attraverso la tecnologia. Siede nel Consiglio di Amministrazione di Prima Industrie (PRI:IM), è membro del consiglio dell’Istituto per gli Studi di Politica Internazionale (ISPI), del Comitato Scientifico Leadersel Innotech ESG (Ersel) e Ambasciatore della Fondazione Theodora.

È Presidente dell’advisory company di 360 Capital, società di venture capital con oltre €400 milioni in gestione, e sponsor di 360 Disruptech EU, la prima SPAC europea dedicata alle aziende tecnologiche europee con un potenziale di raccolta complessiva di €250 milioni sul mercato regolamentato di Euronext a Parigi.

Carlalberto Guglielminotti ha anche co-fondato due start-up tecnologiche di successo: nel 2009 ha lanciato Blackshape Aircraft e nel 2011 Restopolis, oggi TheFork, la società del Gruppo TripAdvisor dedicata alla prenotazione online per il settore della ristorazione.
Precedentemente, ha trascorso quattro anni in Linklaters specializzandosi in finanza strutturata e nel settore delle banche d’investimento presso The Royal Bank of Scotland.
Carlalberto Guglielminotti ha conseguito un MBA (SDA Bocconi), specializzazioni alla Stanford University e alla Haifa University, una LL.B magna cum laude (Université Paris V), e una JD summa cum laude (Università di Torino)

Menu